preludes

anbeta tagliata_edited_edited.jpg

Anbeta Toromani è nata a Tirana in Albania, dove ha frequentato l'Accademia Nazionale di Danza. Conseguito il diploma si è perfezionata a Baku, in Azerbaijan. Rientrata in Albania è immediatamente entrata a far parte del Corpo di Ballo del Teatro dell'Opera di Tirana come Prima ballerina dove ha ricoperto, fin dal suo ingresso in compagnia, i ruoli principali di balletti celebri quali "Giselle", "Don Chisciotte", "Cenerentola", "Paquita", "Carmen".

Nella stagione 2002-2003 partecipa, arrivando in finale, alla  trasmissione "Amici", condotta da Maria De Filippi, dove, grazie al suo straordinario talento, rimane svariati anni, come Prima Ballerina e quindi come giudice, conquistando rapidamente l'ammirazione del grande pubblico.

Tra i riconoscimenti ottenuti in questi anni il Premio Gino Tani per le arti dello spettacolo ed il Premio Danza&Danza. Anbeta Toromani è stata invitata a danzare in diverse produzioni di opere e balletto, quali il "Macbeth", con la regia di Pier Luigi Pizzi e le coreografie di Gheorghe Iancu, "Carmen", con le coreografie di Gheorge Iancu e la regia del Premio Oscar Dante Ferretti.

Dal 2012 al 2017 balla regolarmente per il Teatro San Carlo di Napoli, ricoprendo i ruoili principali in "lo Schiaccianoci", "Mozart Requiem" coregrafia di B.Eifman, "Otello" coreografia di F.Monteverde, "Giselle" coreografia di L.Semenyaka,"Coppelia" coreografia di R.Petit, "Romeo e Giulietta" coreografia di M.Lavrovsky. Nel 2013 è ospite all'Opera di Bratislava per "Romeo e Giulietta" di Massimo Moricone, balletto che ha avuto successo anche in Itaolia con repliche a Roma, Udine, Rovigo e Gorizia.

Dal 2016 ad oggi è ospite per le produzioni di Schiaccianoci, Coppelia e Carmen del Maestro Amedeo Amodio con la produzione di Daniele Cipriani Entertainement per un tour nei maggiori Teatri Italiani. Ospite invitata in numerosi gala sia in Italia che all'estero

Anbeta Toromani

macario tagliato_edited.jpg

Nato a Napoli, Alessandro Macario entra a far parte del Teatro di San Carlo a dieci anni e consegue il diploma sotto la guida di Anna Razzi nel 1998.

In pochi anni è arrivato a esibirsi alla Scala in numerosi balletti quali Cenerentola di Nurejev; Romeo e Giulietta di K.Macmillan; Excelsior di U.Dell'Ara; Ondine di Ashton; Il Grande Gatsby di A.Prokovsky; Amarcord di L.Cannito; La Strada di M.Pistoni; Giselle di P.Ruanne; Schiaccianoci di Hynd; Lago dei Cigni di Nurejev, Etude di Harald Lander, Carmen di ROland Petit, Il Figliuol Prodigo di Balanchine, Troy Game di Robert North, Giselle di S. Guillem.

Con la compagnia del Teatro alla Scala ha partecipato alle tournee in Tuchia, Polonia e Giappone nel 2000 e negli Stati Uniti ed Inghilterra nel 2001. Subito dopo vince il premio Positano conferitogli dal Prof.Alberto Testa.

Ha quindi ballato con il Balletto del Teatro Comunale di Firenze, il Teatro di San Carlo di Napoli, il Teatro dell'Opera di Roma dove ha danzato in diversi ruoili principali nelle produzioni di Romeo e Giulietta di J.Cranko, Don Quixote di Nurejev, Gerusalemme di Luc Bouy, Sagra della Primavera, Shèhèrazade di Michel Fokine.

Negli ultimi anni danza regolarmente con Anbeta Toromani, sua compagna anche nella vita, ed insieme vengono invitati a danzare in numerose produzioni e gala, in Italia e all'estero.

Alessandro Macario

Amilcar Moret Gonzalez è nato a L'Havana (Cuba). Si è diplomato al "National Ballet School of Cuba" studiando con insegnanti del calibro di Mirta Hermida, Magaly Suarez, Laura Alonso, Ofelia Gonzalez e Pablo Moret.

E' stato primo ballerino presso il "Bavarian State Ballet", "Les Ballets de Monte-Carlo", "Zurich Ballet" e "The Hamburg Ballet". Ha danzato in qualità di solista in "Vier Temperamente" (George Balanchine), "Grosse Fuge" (Hans Van Manen), "Giselle" (Mats Ek), "The Unsung" (Josè Limòn), tra i quali, "Lady of the Camellias" (John Neumeier), "Don Quixote" (Marius Petipa/Ray Barra). Tra i suoi premi si annoverano la medaglia d'oro al "Concours International de la Dance" (Parigi 1996) e la medaglia di bronzo all'"Helsinki International Ballet & Coreography Competition" (1995). Ha inoltre danzato in ruoli principali in Brasile, Stati Uniti e Messico in opere come "Coppèlia", "La fille mal gardèe", "Lo Schiaccianoci e "Le Corsaire".

Ha Lavorato come ballerino professionista e insegnante di danza classica nella trasmissione televisiva "Amici di Maria De Filippi".

Nel ruolo di primo ballerino freelance ga danzato al fianco di Rossella Brescia nelle creazioni "Carmen" e "Cassandra" del maestro Luciano Cannito. E' stato ballet master e guest principal dancer al Theater Kiel e guest principal dancer all'Hamburg Ballet. Attualmente è primo ballerino con la Compagnia di Kiel.

gonzalez tagliato_edited_edited.jpg

Amilcar Moret Gonzalez

Sofia Vasheruk ha iniziato a studiare pianoforte al Gnessin State Music College all'età di 4 anni (studio del Prof. A. Traub), e poi al Chopin Music College di Mosca (prof. K. Knorre).

Durante i suoi studi, Sofia ha preso parte a diversi concorsi internazionali, come The Queen Elisabeth Piano Competition a Bruxelles, Belgio (semifinalista); Concorso Pianistico Internazionale Sigsmund Thalberg a Napoli, Italia (3° Premio); Il Concorso Pianistico Internazionale di Enschede, Paesi Bassi (3° Premio); André Dumortier International Piano Competition in Belgio (Gran Premio e premi speciali); Il Concorso Pianistico Nazionale Olandese "Young Pianist Foundation" ad Amsterdam, Paesi Bassi (3° Premio) in cui esegue il Concerto per pianoforte n. 1 di Tchaikovsky a Muziekgebouw aan 't IJ con Noord Nederlands Orkest.

Nel 2012, Sofia ha completato i suoi studi presso il Conservatorio Artez Enschede (Prof. M. Markov). Nell'agosto 2014 Sofia ha conseguito il Master con lode (cum laude) presso il Conservatorio di Artez. Tra il 2012 e il 2016 ha proseguito gli studi presso la Scuola di Musica di Fiesole (Firenze), dove ha completato gli studi post-laurea sotto la guida del Prof. Eliso Virsaladze.

Negli ultimi anni ha suonato un gran numero di concerti con orchestre in luoghi come il Teatro Juárez di Guanajuato, (Messico), Tchaikovsky Concert Hall of Moscow Philharmonic, Mosca (Russia), Palermo Classica International Festival (Italia), Plovdiv State Opera,( Bulgaria), Aram Khachaturian Concert Hall a Yerevan, (Armenia), Auditorio de la Diputation de Alicante e Torrevieja Auditorio ad Alicante, (Spagna), Muziekgebouw aan 't IJ ad Amsterdam, (Paesi Bassi) Auditorio Boa Nova a Estoril (Portogallo) ), collaborando con orchestre come: , Noord Nederlands Orkest, Russian National Orchestra, Palermo Classica Festival Orchestra, Armenian State Symphony Orchestra, Orquesta Sinfónica de la Universidad de Guanajuato, Savaria Symphony Orchester, Romanian State Philharmonic Orchestra, Turkish National Philharmonic Orchestra e molti altri altri.

Nel 2017 Sofia produce il suo primo CD intitolato “Reverie”, in omaggio al centenario della morte di Claude Debussy. Questo progetto è stato sostenuto dal Festival Internazionale Palermo Classica.

Sofia Vasheruk 2.png

Pianoforte

Sofia Vasheruk

moricone tagliato_edited_edited.jpg

Coreografie

Massimo Moricone

Danzatore e coreografo italiano, fonda nel 1983 la Compagnia Teatro Koros collaborando negli anni, con istituzioni prestigiose come La Scala di Milano, Sagra Musicale Umbra, Fondo Pasolini, Biennale di Venezia, Dance Triennale Tokyo, Piccolo Teatro di Milano, Festival de Paris. Ha presentato il suo lavoro in Belgio, Francia, Grecia, Messico, Cuba, India, Giappone  e Spagna.

Nel 1984 vince il Primo Premio al Concours International de Choreographie de Nyon e riceve da Serge Lifar il Prix de l'Université de la Danse de Paris.

E' stato il coreografo ospite al Teatro alla Scala, Arena di Verona, Opera di Roma, San Carlo di Napoli, Balletto di Toscana, Aterballetto, MaggioDanza, Northern Ballet, Deutsche Oper Berlin, Ballet Nacional de Cuba, Scottish Ballet, Royal New Zealand Ballet, Slovack National Ballet.

Nel 1989 ha una collaborazione costante con la scuola di danza dell'Opera di Roma come professore di Danza Contemporanea e coreografo e con eguali mansioni dal 2005 viene regolarmente invitato all'Instituto Superior de Danza Alicia Alonso - Universidad Rey Juan Carlos de Madrid.

Ha creato coreografie per Carlos Acosta, Federico Bonelli, Josè Manuel Carreno, Alina Cojocaru, Lynne Charles, Vladimir Derevianko, Elisabetta Terabust, Luciana Savignano.

Costumi

Luca Dall'Alpi

Luca Dall'Alpi ha disegnato costumi per molte produzioni operistiche tra cui Lohengrin, La Vedova Allegra, Alceste, Il Barbiere di Siviglia, Ernani, Aida, Luisa Miller, La Traviata, Don Carlo, Rigoletto, La Damnation de Faust, L'Elisir d'amore, Don Giovanni e mole altre produzioni d'opera, musical e balletto. Ha lavorato nei teatri d'opera di Roma, Santiago del Cile, Bratislava, San Paolo, Palermo, Verona, Parma, Maribor e altri.

presentazione sponsor aiax__page-0008_edited.jpg
Ticketone
logo_boxofiiceSicilia.png